Chi siamo

Dall'essere una piccola start-up, in meno di 20 anni Transporeon è diventata una società multinazionale di software di logistica che vanta oltre 1.000 dipendenti e operazioni in tutto il mondo. Il segreto del nostro successo? Mantenere il focus. Seguiamo un unico principio e colleghiamo tutte le parti della supply chain della logistica dei trasporti alle nostre piattaforme logistiche. Combinando la nostra profonda conoscenza del settore con la competenza  IT e un genuino interesse per i nostri clienti, oggi gestiamo una delle più grandi piattaforme logistiche basate su cloud nel mondo.

Le nostre applicazioni logistiche basate su cloud forniscono soluzioni software per la gestione della logistica dei trasporti end-to-end, offrendo un portafoglio completo di servizi per mittenti, fornitori, rivenditori, destinatari delle merci e trasportatori.

Ciò garantisce un'efficienza condivisa da tutte le parti della supply chain logistica. Il nostro ampio set di dati e le nostre piattaforme basate sull'IA consentono inoltre a te e a tutti gli altri utenti della rete di ottimizzare continuamente i processi ad ogni ciclo di trasporto. Più usi Transporeon, più i tuoi processi diventano efficienti.

Dati e cifre

1000
+
dipendenti
130000
k
trasportatori collegati
24
lingue supportate
1300
mittenti e rivenditori

Il nostro management

Stephan Sieber

Chief Executive Officer (CEO)

Ahmet Arslan

Chief Technology Officer (CTO)

Thomas Einsiedler

Chief Network Officer (CNO)

Peter Maluck

Chief Financial Officer (CFO)

Julia Shub

Chief Human Resources Officer (CHRO)

Georgia Leybourne

Chief Marketing Officer (CMO)

Nikolay Pargov

Executive Director Freight Procurement & Audit

Philipp Pfister

Chief Customer Experience Officer (CCEO)

Gruziana Hoxha

Executive Director for Carrier Management

Jesper Bennike

Chief Product Officer (CPO)

Nick Ghia

Executive Director Shipper Management

Il nostro comitato consultivo

Dan Dershem

Dan porta con sé una visione ampia del settore della Supply Chain globale: ha fatto parte del gruppo dirigente di un 3PL leader nel settore; è stato responsabile di una supply chain a livello mondiale del valore di miliardi di dollari; è stato fondatore di una società globale di tecnologia SaaS; infine, ha svolto il ruolo di investitore e consulente in numerose aziende di logistica.
Dan è il Managing General Partner di Supply Chain Ventures (SCV), dove lavora come investitore e consulente dal 2008.  SCV investe e funge da mentore per società di tecnologia della supply chain alle prime armi, con un focus sulle reti alimentate da big data, intelligenza artificiale e analisi predittive.  In precedenza, è stato CEO e co-fondatore di LeanLogistics (BluJay Solutions), vicepresidente senior della logistica globale per Brambles/CHEP e vicepresidente delle operazioni per Total Logistic Control (Ryder). 
Dan è stato presidente del consiglio di amministrazione di Transporeon dal 2016 al 2019 ed ha poi continuato come amministratore non esecutivo dopo l'acquisizione da parte di Hg Capital.  È anche vicepresidente del consiglio di LLamasoft, direttore non esecutivo di Transplace e Sandymount Technologies, e si è dimesso dal consiglio di MacroPoint al momento della vendita a Descartes.  È consigliere/investitore di Alaiko, Foxtrot.io, LeafLogistics, Levadata, Lineage Logistics, LoadSmart, Lumina Analytics, Mercado Labs, Perishable Solutions Inc, RPA Labs, Shipmonk, Sixfold, Supply.ai, Resilinc e Work Truck Solutions. Dan si è laureato alla Ferris State University con una laurea in gestione aziendale, con il massimo dei voti.
Leggi di più

Hermann Ude

Hermann è entrato nel consiglio di amministrazione di Transporeon nel 2016 ed è stato nominato presidente nel 2019. Dopo aver lavorato in McKinsey & Co. per 7 anni, è entrato in DHL nel 1998 dove ha ricoperto una serie di posizioni senior. Come CEO di DHL Freight, ha guidato la ristrutturazione della divisione per il trasporto merci su strada, in perdita per 4 miliardi di euro. Successivamente ha guidato la divisione DHL Global Forwarding (leader mondiale nel mercato del trasporto aereo di merci e n. 2 a livello globale nel trasporto marittimo e nel trasporto su strada europeo) come CEO e membro del consiglio di amministrazione di Deutsche Post AG. Durante il suo mandato, l'attività ha mostrato tassi di crescita da record e ha quasi raddoppiato i risultati. Dal 2012, Hermann sta investendo attivamente in aziende che guidano la digitalizzazione nei loro rispettivi settori. Oltre al suo ruolo in Transporeon, è presidente del consiglio di amministrazione di Prospitalia, leader nel settore del GPO e della digitalizzazione, e Managing Partner di tts, una società di tecnologia nell'ambito della trasformazione digitale.
"La digitalizzazione dovrebbe contribuire al benessere delle persone. Dovrebbe fornire informazioni di livello superiori, permettere scelte migliori e favorire una vita più sostenibile. L'offerta di Transporeon è guidata da questo imperativo. Meno amministrazione, maggiori livelli di conformità, massima trasparenza per i partecipanti alla piattaforma, che siano mittenti, 3PL o trasportatori. In futuro, il cambiamento climatico imporrà soluzioni che accelerino l'utilizzo degli asset esistenti e la produttività del settore e il ruolo di Transporeon sarà fondamentale nell'agevolare questo processo".
Leggi di più

Justin von Simson

Justin è un Managing Partner, membro del comitato di investimento di Hg, del comitato di realizzazione ed è anche membro del consiglio di amministrazione di Hg. Justin è anche responsabile dell'ufficio di Monaco di Baviera di Hg.
Justin è entrato in Hg nel 2002. Attualmente è direttore di Noventic, Mobility Holding, Transporeon e P&I. Tra le sue attività di investimento precedenti troviamo F24, Medifox, Raet, STP, QUNDIS, SimonsVoss, Teufel, SFC, SLV, Schleich, Hofmann Menü, Schenck Process, Hirschmann e FTE.
Prima di Hg, Justin ha lavorato per Goldman Sachs e Deloitte. Ha conseguito una laurea in economia e gestione aziendale presso l'Università di Colonia.
 
Leggi di più

Marc-Oliver Simon

Subito dopo la laurea nell'agosto 2000, Marc ha fondato Transporeon a Ulm, in Germania, insieme ad alcuni ex compagni di studi. Ha ricoperto varie posizioni nell'azienda, come CFO e CCO, come Co-CEO e CEO.
Ha aiutato la crescita organica dell'azienda portandola da 0 a 85 milioni di euro di ARR, e da 4 a 750 dipendenti, rendendo Transporeon la piattaforma logistica leader in Europa con una presenza globale negli Stati Uniti e in Asia. Il portafoglio prodotti è stato ampliato attraverso fusioni e acquisizioni.
Ha guidato l'azienda attraverso tre processi di vendita a investitori di private equity ed è entrato nel consiglio di amministrazione nel gennaio 2020.
 
Leggi di più

Martin Mack

Fino alla fine del 2019, Martin è stato il Chief Technology Officer di Transporeon ed era responsabile dei dipartimenti di Product Management nella nostra azienda. 
Martin ha trascorso molti anni lavorando in profondità nel dettaglio di tutti gli aspetti tecnici nella nostra azienda. Ha guidato un team di specialisti altamente esperti e dedicati, la cui "intelligenza collettiva" consente di fornire servizi tecnici proattivi e applicazioni efficienti.
Martin è entrato a far parte del team del consiglio di amministrazione nel gennaio 2020.
 
Leggi di più

Michael Kleinemeier

Michael è stato membro del comitato esecutivo di SAP SE. Ha guidato l'organizzazione SAP Services and Support. È stato nominato membro del comitato esecutivo il 1° novembre 2015. Nel ricoprire questo ruolo era responsabile di guidare l'adozione del software, assicurando che i clienti implementassero ed eseguissero il prodotto acquistato, garantendo la manutenzione e la sottoscrizione. Michael ha ricoperto diverse posizioni di leadership in SAP. Nel 2013, è stato nominato presidente della regione dell'Europa centrale e dell'est (MEE), dove è stato responsabile di tutte le attività di mercato e dell'intero portafoglio di prodotti SAP in quest'area. Nel 2012, è stato Head of Global End-to-End Services. In questa veste, Michael era responsabile di guidare le vendite e l'adozione da parte del mercato delle ultime soluzioni di SAP. Parallelamente, è stato presidente della regione DACH (Germania, Austria e Svizzera) dal 2010 al 2012. 
Nel 2007, Michael è stato nominato Head of Industry Solutions e Corporate Officer di SAP. Dal 2001 al 2007, è stato amministratore delegato di SAP Deutschland. Durante questo periodo, è stato anche presidente dell'ex regione di vendita EMEA Central (DACH e Benelux). Dal 1989 al 1999, ha ricoperto posizioni chiave nelle vendite, nella consulenza e nella formazione in SAP. 
Michael ha conseguito una laurea in gestione commerciale presso l'Università di Paderborn.
 
Leggi di più

Stefan Margolis

Stefan è un partner di Hg, che si occupa di investimenti in software e tecnologie nella regione di lingua tedesca e copre gli ambiti di Supply Chain/ERP e Healthcare Software in tutta Europa. Attualmente è un amministratore di Transporeon, Medifox e STP. Altri investimenti di Hg in cui Stefan è stato coinvolto includono e-conomic, Speedledger, P&I Personal und Informatik AG, Eucon, Visma e Teufel. Stefan è entrato nell'ufficio di Monaco di Baviera di Hg all'inizio del 2013. In precedenza, ha trascorso tre anni e mezzo presso la società di private equity Warburg Pincus, dove ha fatto parte dei team Servizi e TMT. Stefan ha iniziato la sua carriera presso The Boston Consulting Group, dove faceva parte del team di private equity e ha lavorato in diversi settori e aree geografiche per tre anni. Stefan ha conseguito un master in Business Administration presso l'Università di Norimberga e ha studiato al Babson College di Boston e alla UADE di Buenos Aires. Inoltre, Stefan ha conseguito un MBA presso l'INSEAD.
 
Leggi di più

Dr. Thomas Lieb

Thomas presiede attualmente il consiglio di sorveglianza di Hellmann Worldwide Logistics. In precedenza, è stato membro del consiglio di amministrazione di Schenker per 15 anni e responsabile di diverse Business Unit e ha guidato il consiglio come CEO dal 2008 al 2015. Durante il suo mandato come CEO di Schenker, ha fatto parte per molti anni anche del consiglio di amministrazione di Deutsche Bahn. Le sue aree di competenza sono la logistica globale, la gestione della supply chain e la leadership. Ha conseguito il suo dottorato come ricercatore associato presso l'Istituto di gestione dei trasporti e della logistica di Mannheim e il suo master in amministrazione aziendale presso l'Università di Mannheim.
Leggi di più

17

sedi in tutto il mondo

Europa

Berlino

Chausseestraße 103
10115 Berlino
Germania

Ulm

Heidenheimer Straße 55/1
89075 Ulm
Germania
Get directions

Kempten

Heisinger Straße 12
87437 Kempten
Germania

Parigi

Les Collines de l’Arche
Immeuble Opéra E 76 route de la Demi-Lune
92057 Parigi La Défense Cedex
Francia

Cracovia

ul. Gen. Bohdana Zielińskiego 24
30-320 Cracovia
Polonia

Vienna

Taborstraße 1
1020 Vienna
Austria
Get directions

Tallinn

Telliskivi 60a/8
10412 Tallinn
Estonia

Tartu

Paju 2
50603 Tartu
Estonia

Breda

Hoge Mosten 22A
4822 NH Breda
Paesi Bassi

Kyiv

Forum Victoria Park
Okhtyrskyi Ln, 7
03680 Kyiv
Ucraina

Mönchengladbach

Blumenberger Str. 143-145
41061 Mönchengladbach
Germania

Nørresundby

Bouet Møllevej 3-5
DK-9400 Nørresundby
Danimarca
Get directions
Asia

Singapore

60 Paya Lebar Road
Paya Lebar Square #10-18
Singapore 409051

Hyderabad

Prashanthi Towers
H.No 8-2-293/82/564, A43, 2nd Floor
Road No. 92, Jubilee Hills
Hyderabad 500034
America

Philadelphia

500 Office Center Drive, Suite 400
Fort Washington, Pennsylvania 19034
Stati Uniti d'America

Campinas

Av. Antônio Artioli, 570, Swiss Park
SP - Brasile

Berlino

Chausseestraße 103
10115 Berlino
Germania

Ulm

Heidenheimer Straße 55/1
89075 Ulm
Germania
Get directions

Kempten

Heisinger Straße 12
87437 Kempten
Germania

Parigi

Les Collines de l’Arche
Immeuble Opéra E 76 route de la Demi-Lune
92057 Parigi La Défense Cedex
Francia

Cracovia

ul. Gen. Bohdana Zielińskiego 24
30-320 Cracovia
Polonia

Vienna

Taborstraße 1
1020 Vienna
Austria
Get directions

Tallinn

Telliskivi 60a/8
10412 Tallinn
Estonia

Tartu

Paju 2
50603 Tartu
Estonia

Breda

Hoge Mosten 22A
4822 NH Breda
Paesi Bassi

Kyiv

Forum Victoria Park
Okhtyrskyi Ln, 7
03680 Kyiv
Ucraina

Mönchengladbach

Blumenberger Str. 143-145
41061 Mönchengladbach
Germania

Nørresundby

Bouet Møllevej 3-5
DK-9400 Nørresundby
Danimarca
Get directions

Singapore

60 Paya Lebar Road
Paya Lebar Square #10-18
Singapore 409051

Hyderabad

Prashanthi Towers
H.No 8-2-293/82/564, A43, 2nd Floor
Road No. 92, Jubilee Hills
Hyderabad 500034

Philadelphia

500 Office Center Drive, Suite 400
Fort Washington, Pennsylvania 19034
Stati Uniti d'America

Campinas

Av. Antônio Artioli, 570, Swiss Park
SP - Brasile

La nostra storia

2021

A gennaio Transporeon collabora con Peripass per offrire soluzioni avanzate di Yard Management e colmare il divario tra la strada e la banchina di carico. Allo stesso tempo, Real Time Yard Management entra nella fase pilota. La combinazione della Gestione degli slot temporali con le informazioni del Monitoraggio in tempo reale consente di riprenotare in modo dinamico gli slot temporali e fornisce una visione in tempo reale delle attività del deposito. A giugno Transporeon ha acquisito TNX Logistics. TNX fornisce servizi autonomi di approvvigionamento di trasporto spot. La loro tecnologia ottimizza l’acquisto spot riducendo i costi e aumentando l’efficienza, con l'intelligenza artificiale che guida la determinazione dei prezzi e il processo decisionale. Viene utilizzato da alcuni dei più grandi ed esigenti spedizionieri, broker e committenti nei cinque continenti. Questa acquisizione aiuta Transporeon offrendo a committenti e spedizionieri risparmi sui costi, grazie all’uso di tecnologie avanzate. Questo permetterà loro e agli attuali clienti di risparmiare più del 7% sui costi di trasporto spot abituali.

2020

Transporeon festeggia il suo 20° anniversario. L’azienda è attualmente una delle principali piattaforme logistiche al mondo con quasi 1.000 dipendenti, distribuiti in 11 uffici in tutto il mondo, che collaborano per lo scopo comune di sincronizzare i trasporti con il mondo. A marzo l‘azienda lancia il suo nuovo portale di logistica Transporeon Insights che include una visualizzazione su dashboard dei dati più recenti sulla sua piattaforma e il relativo lavoro di market intelligence. Tutto questo è ulteriormente arricchito da contenuti di alta qualità come e-book, post di blog, video e contenuti delle news dai media partner. A luglio Transporeon diventa membro della piattaforma tecnologica europea ALICE in qualità di primo fornitore di TMS. I membri di ALICE condividono la stessa ambizione di rendere più efficiente ed ecologica la logistica in Europa attraverso una costante innovazione. A settembre Transporeon inizia a sviluppare la più grande rete compatibile con il monitoraggio e aggiorna la sua rete per far sì che il Monitoraggio in tempo reale diventi uno standard per tutti i clienti spedizionieri e trasportatori. Nello stesso mese, l'azienda si fonde inoltre con ControlPay, il leader europeo nelle soluzioni di audit e pagamento del trasporto merci. 

2019

Transporeon amplia la sua offerta di servizi e nell'ambito del monitoraggio dei trasporti inizia una collaborazione strategica con Sixfold, il fornitore di soluzioni per il tracking in tempo reale. La società di private equity Hg, uno degli investitori per la crescita e lo sviluppo focalizzato su società del settore tecnologico più esperti d’Europa, diventa il nuovo partner del gruppo. A novembre Transporeon rafforza il suo management - Stephan Sieber diventa il nuovo CEO.

2018

Il fornitore tedesco TIM CONSULT, leader per le soluzioni di market intelligence, si unisce al Gruppo e amplia l'offerta con servizi big data e market intelligence. Transporeon, con l'avvio della fase pilota di "Connecting Load Agent", fornisce prime previsioni su cosa saranno in grado di offrire i software per la logistica nell'ambito dell'analisi predittiva.

2017

Transporeon è una delle aziende tecnologiche a più rapida crescita e per questo viene premiata a livello internazionale con vari riconoscimenti. Anche in Francia il percorso di crescita continua con un nuovo ufficio nel quartiere di Parigi La Défense.

2016

Per Transporeon la totale sicurezza delle informazioni è importantissima. Per questo motivo viene avviata e conclusa con successo la certificazione secondo DIN ISO/IEC 27001 per la gestione della piattaforma Transporeon.

2015

Transporeon viene inserito per la prima volta nel "Quadrante magico di Gartner" per i sistemi di gestione dei trasporti. Questi report annuali vengono utilizzati in tutto il mondo nei più svariati settori per aiutare le imprese ad orientarsi nella scelta dei fornitori.

2014

Mercareon amplia la propria funzionalità con un modulo di analisi. Ticontract entusiasma con l'ottimizzazione combinatoria, Transporeon punta su soluzioni telematiche e servizi mobili. Secondo l’istituto di ricerche di mercato Gartner, entro la fine dell'anno il fatturato globale dei Software-as-a-Service raggiungerà i 21,3 miliardi di dollari.

2013

Ticontract amplia il proprio portafolio di prodotti con il controllo della fatturazione dei noli, l'autofatturazione e il benchmarking. Transporeon sviluppa la sua prima app e rende possibile il monitoraggio in tempo reale dei trasporti. Nel giro di 3 anni, il numero dei dipendenti raddoppia di nuovo e il fatturato continua a crescere in modo esponenziale.

2012

Il Gruppo Transporeon conta quasi 250 collaboratori e apre uffici a Singapore e Mosca. Le nuove funzioni della piattaforma Transporeon puntano sulla trasparenza per il destinatario delle merci e sull'integrazione dei documenti di trasporto. Facebook raggiunge il traguardo di 1 miliardo di utenti in tutto il mondo.

2011

Transporeon viene insignita da Deloitte del premio "Technology Fast 50"; il Gruppo raggiunge la 27a posizione nella classifica delle imprese a più rapida crescita del settore tecnologico in Germania. Vengono realizzati progetti negli Stati Uniti, Russia e Cina, viene inaugurata una nuova filiale a Filadelfia.

2010

Il Gruppo Transporeon raggiunge la soglia dei 150 collaboratori: in soli tre anni, il numero degli impiegati è più che raddoppiato. Ticontract si arricchisce del prodotto Rate Management. Instagram è disponibile nell'App Store, viene presentato il primo iPad e Apple rivoluziona nuovamente il mercato.

2009

Per rispondere alle esigenze specifiche della gestione delle consegne ai CE.DI della grande distribuzione, il gruppo sviluppa una nuova piattaforma. Nasce Mercareon, la piattaforma specifica per la gestione degli slot temporali per la grande distribuzione. Il social network dell'anno si chiama Twitter.

2007

Da start up, Transporeon diventa il leader del mercato europeo e ora opera con successo nei paesi Benelux, in Francia, in Gran Bretagna e in Italia. I 70 collaboratori festeggiano la candidatura al premio “Deutscher Gründerpreis”, il premio dedicato alle start-up in Germania. Nel primo anno dopo il suo lancio vengono venduti oltre 3,7 milioni iPhone.

2006

Transporeon si espande e realizza progetti di successo in Austria e Polonia. Un anno più tardi, a Cracovia, viene fondata una società controllata destinata ad operare sul mercato dell'Europa Orientale. Si infittiscono le speculazioni sui media in merito all'annuncio del lancio di un cellulare da parte di Apple.

2005

Dal progetto sviluppato ad hoc per un cliente, nasce la piattaforma elettronica per i tender logistici Ticontract, che diventa uno spin-off di Transporeon. Il team responsabile della nuova piattaforma trasferisce la propria sede a Kempten. In un articolo, l'editore Tim O' Reilly menziona per la prima volta il termine Web 2.0.

2003

lle già collaudate soluzioni Transporeon per l'assegnazione dei trasporti si aggiunge un sistema per la gestione delle operazioni di carico e scarico alle baie: viene lanciato sul mercato uno dei primi sistemi online per la gestione degli slot temporali. Nel frattempo, lo studente Mark Zuckerberg sviluppa e lancia un precursore del social network Facebook.

2000

Pochi giorni dopo la laurea, il gruppo di amici formato da Axel Busch, Peter Förster, Roland Hötzl e Marc-Oliver Simon fondano la start-up Transporeon. Il nome deriva dalla fusione tra la parola “Transport”, trasporto in tedesco, e il termine greco antico "Emporeon" (emporio, luogo di commercio).

1999

Nell'autunno in cui vede la luce il primo programma di scambio di file musicali Napster e il mondo intero è sedotto dalla new economy e dal boom di internet, quattro studenti di Ulm decidono di mettersi in proprio al termine degli studi.

 

Il nostro codice di condotta

Transporeon si impegna in particolar modo a rispettare tutte le normative applicabili e ad agire nell’osservanza di regole e valori etici. Il nostro obiettivo è avere successo, mantenendo al contempo un alto grado di integrità e adempiendo alla nostra responsabilità sociale. Tutti i dipendenti, i dirigenti, i nostri partner commerciali e i clienti possono essere certi che il nostro lavoro è caratterizzato da professionalità, affidabilità e correttezza. Per raggiungere questi obiettivi abbiamo istituito regole vincolanti, valide per tutto il gruppo, che ci guidano nelle nostre attività. Esse costituiscono la base per tutte le decisioni e le azioni della nostra azienda, nonché di ogni suo singolo membro.

Canale di segnalazione anonima di Transporeon

In Transporeon non tolleriamo comportamenti scorretti o non etici. Per garantire il benessere dei nostri dipendenti e la tutela della nostra integrità aziendale, questo sistema consente a chiunque di segnalare in modo rapido, semplice e riservato dubbi su incidenti reali o sospetti di questo tipo. Tutte le segnalazioni saranno prese sul serio e indagate.

I segnalanti sono pregati di non utilizzare questo sistema per presentare reclami generici. In nessun caso questo canale deve essere usato per fare false accuse e/o riportare informazioni deliberatamente false.

Dichiarazione sulla schiavitù e il traffico di esseri umani

Dichiarazione sulla schiavitù e il traffico di esseri umani per l'anno fiscale che termina il 31 dicembre 2020. La dichiarazione espone tutti i passaggi che il Transporeon Group ha intrapreso per ridurre ed eliminare il rischio di schiavitù e di traffico di esseri umani nella nostra attività o nelle supply chain a livello globale. Descrive la nostra struttura aziendale, le politiche pertinenti e gli sforzi in corso per affrontare questo problema.

Chiudere il popup

Vi meritate le informazioni più rilevanti

Volgiamo mostrarti i contenuti più pertinenti. Dicci di cosa ti occupi:

Qual è il tuo lavoro?

Sei già cliente?