Tripletta per il Premio il Logistico dell'Anno vinto da Transporeon

Warehouse with forklift truck moving goods

Nell’edizione 2017, nominato vincitore nella categoria “Innovazione in ricerca e sviluppo” dall’Associazione Assologistica e dalla rivista Euromerci.

Il 20 ottobre 2017, il Gruppo Transporeon è stato riconosciuto per la terza volta come uno dei principali fornitori di soluzioni per la logistica in Italia. Assologistica e la rivista Euromerci hanno assegnato al Gruppo il Premio Logistico dell’anno nella categoria innovazione in ricerca e sviluppo per la straordinaria innovazione del progetto Logistics 4.0 e dello strumento Benchmark tool, che misura il grado di digitalizzazione dei processi logistici delle aziende.

Roberto Ostili, Regional Sales Manager, Transporeon & Mercareon, per l'Europa sudoccidentale commenta: "Per Transporeon è un onore essere tra i premiati per la terza volta. Siamo pionieri della digitalizzazione della Supply Chain e ci dedichiamo con tutto il nostro impegno a sviluppare la comunità aziende-trasportatori più grande del mondo".

Negli anni precedenti, Transporeon è stata riconosciuta nell’ambito dello stesso premio per la forza innovativa della sua piattaforma di comunicazione logistica (2008) e per il suo innovativo strumento Mobile Order Management, dedicato alla tracciabilità in tempo reale dei trasporti e delle consegne (2014).

Quest’anno il Gruppo ha vinto il premo per il progetto Logistics 4.0 e il Benchmark tool, il test online che già oltre 200 aziende in Italia hanno compilato per misurare il proprio livello di digitalizzazione. Il Gruppo Transporeon – che gestisce le piattaforme di e-Logistics leader nel mondo - lo ha sviluppato assieme a Cybernetics Lab (istituto della Facoltà di Ingegneria Meccanica) e alla cattedra di Management delle Informazioni in ingegneria meccanica presso l'Università RWTH di Aquisgrana. Il livello di sviluppo dell’azienda viene misurato in relazione a otto parametri: grado di sostenibilità, capacità di adattamento, grado di automazione dei processi, grado di digitalizzazione, grado di collaborazione, grado di orientamento al cliente, grado di trasparenza, capacità di utilizzo delle informazioni. Al completamento del formulario online, i risultati vengono subito rappresentati in un grafico a “ragnatela”, che mostra i parametri caratteristici e le valutazioni inerenti la “logistica 4.0” di ogni singola impresa. È quindi possibile confrontare il risultato con i valori medi di altre aziende, per esempio aziende di dimensioni simili oppure operanti nello stesso settore. Questo consente di individuare i potenziali di miglioramento e di ottimizzazione dei propri processi e mostra anche come mantenere la competitività a lungo termine. Successivamente, le informazioni raccolte possono essere TRANSPOREON GROUP https://www.transporeon-group.com/it/ tradotte in azioni concrete finalizzate alla digitalizzazione dei processi di trasporto all’interno dell’azienda interessata.