Transporeon e GDA ricevono il premio “Il Logistico dell’Anno 2019”

15° Edizione del Premio Il Logistico dell’Anno 2019

E ’ innovativa e offre soluzioni per la logistica di trasporto efficaci. Per queste qualità, l’azienda TRANSPOREON ha vinto assieme al suo cliente GDA il premio “Il logistico dell’anno” assegnato da Assologistica ed Euromerci l’8 novembre scorso nella sede di Assolombarda a Milano.

La cerimonia di consegna è avvenuta all’interno di un convegno di ampio respiro dedicato agli orizzonti e alle sfide della logistica, orientato a promuovere uno scambio fecondo di conoscenze e richieste tra professionisti del settore e mondo politico e logistico. Al termine del dibattito mattutino è avvenuta la premiazione, il cui scopo era dare visibilità ai manager e alle società di logistica che si sono distinte a vario titolo per aver sostenuto una strategia innovativa.
Per Transporeon sono saliti sul palco Alessandro De Martini, Country Manager Transporeon e Mercareon, Andrea Gerolimon, Customer Success Manager Transporeon e Franco Di Corcia, Direttore della logistica, GDA.

Assologistica, attraverso varie iniziative, incoraggia tra gli attori della filiera - clienti, produttori, distributori, operatori logistici - lo scambio di conoscenze e la diffusione delle best practice per sviluppare sinergie di sistema, recuperare la competitività delle filiere e migliorare la performance delle proprie imprese.

I software di TRANSPOREON sono stati annoverati tra i vincitori del premio perché consentono di ridurre sensibilmente la gestione amministrativa dei processi logistici e di scegliere le soluzioni di trasporto più convenienti.

Il progetto nel dettaglio:

Digitalizzazione dei processi per la gestione del ricevimento merci

Il progetto riguarda la digitalizzazione dei processi per la gestione del ricevimento merci  - mediante la piattaforma Mercareon di Transporeon -  per la società distributiva GDA con una particolare funzionalità che permette al nostro cliente di ottenere completa trasparenza sulle operazioni e lo stato degli scarichi presso il suo CeDi di Polla (Salerno).
Questi i numeri del progetto: 650 fornitori coinvolti, 350 trasportatori coinvolti e circa 50 prenotazioni giornaliere.

Risultati ottenuti:

  • riduzione tempi d’attesa da 3 o 4 ore di media a massima di 45 minuti anche nei picchi stagionali;
  • ottimizzazione del lavoro del team al ricevimento e alle baie e utilizzo dei dati per monitoraggio;
  • valutazioni interne e verso fornitori.

GDA ha scelto di implementare Mercareon nella modalità interfaccia, che consente il trasferimento automatico dei dati dal sistema ERP alla piattaforma Mercareon, eliminando completamente il data entry manuale. Ottimizzando ulteriormente il sistema e prevedendo un aggiornamento automatico degli stati di “inizio scarico” e “partenza automezzo”, eliminando così eventuali errori degli operatori e ottenendo dei dati assoluti e affidabili.

Oggi la piattaforma Mercareon riceve direttamente le informazioni dal WMS di GDA mediante letture in radiofrequenza RF di inizio e fine scarico dei singoli ordini prenotati, con possibilità di riaprire, aggiornare e modificare i dati laddove il camion debba rientrare nel CeDi.
Si tratta quindi di dati dinamici costantemente aggiornati e allineati, che vengono utilizzati da GDA sia per un controllo di gestione interno sia per misurare i KPI e fornire feedback ai fornitori sul rispetto degli slot da parte dei trasportatori. L’implementazione della piattaforma Mercareon e la conseguente digitalizzazione dei sistemi di prenotazione degli slot di scarico si inseriscono nel progetto di GDA per la dematerializzazione dei documenti di trasporto: l’azienda ha infatti scelto di eliminare l’uso della carta per tutti i documenti emessi dalla piattaforma, come DDT e note di credito.